domenica 26 settembre 2010

DIMAGRIRE CON IL BUON SENSO


Scarica qui l' MP3: "DIMAGRIRE CON IL BUON SENSO"

Come è possibile dimagrire CON IL BUON SENSO
Non basta mangiare un po' meno o fare  del movimento in più, per perdere un po' di chili ? 
Certo!
Ma se aggiungiamo anche il BUON SENSO è molto meglio. 
All'inizio della dieta prevale sempre l'entusiasmo e siamo pronti a fare le cose più assurde, pur di perdere peso.
  
Poi, però,  tutto torna come prima, si perde la motivazione e ci si domanda come fa chi continua a seguire una dieta "ferrea".
Il punto è che la dieta non deve affatto essere "ferrea".
Anzi, guai se ne seguiamo una così. 
Peggio ancora,poi, se l'accompagnamo con pillole varie.  
Corriamo il serio rischio di star male perchè ci manca qualcosa di essenziale e l'equilibrio del nostro corpo si perde.
Ci manca l'energia dei carboidrati se ci ostiniamo a evitare pane,pasta,riso e simili. 
Ci mancano vitamine e minerali se ci ostiniamo a evitare la frutta perchè è molto più ricca di calorie della verdura. 
Ci manca l'apporto delle sostanze grasse benefiche (olio d'oliva, grassi del pesce, grassi dei frutti come le noci) se ci ostiniamo a non prenderne affatto perchè in pochi grammi di grassi le calorie sono tantissime. 
A questo punto,però, ci sentiamo molto poco bene fisicamente e soprattutto ne risente il nostro sensibilissimo sistema nervoso (di cui è capo il Signor Cervello).
Meno male che a questo punto,anche provando un senso di colpa, smettiamo la dieta!
E' raro, ma sui giornali capita di leggere di qualche persona che per dimagrire ci lascia la vita, tanto l'equilibrio del corpo/mente viene minato.
Di solito dopo un po' si ricomincia daccapo, con una dieta  diversa, ma sempre poco sensata e con lo stesso risultato.

Perchè non riusciamo a perdere peso?
Perchè manca il buon senso nella maniera in cui decidiamo di procedere nell'alimentarci!

Senza un approccio sensato,  una forte motivazione e la conoscenza precisa dei metodi giusti, anche una cosa così semplice e bella come tendere ad essere in forma e stare bene con se stessi, diventa difficile ed in alcuni casi deleteria.

Tutti noi abbiamo delle enormi potenzialità inutilizzate del nostro cervello che potrebbero farci fare davvero molto meglio ciò che  facciamo di solito, compreso stare meglio "nella nostra pelle", eliminare i chili di troppo, migliorare la salute del nostro organismo.
In pratica: stare bene e vivere  il benessere complessivo.

Il buon senso razionale è la parte più importante in una dieta.
Anche tu avrai affrontato o sentito da amici, più volte nella tua vita, vicende di diete lasciate a metà, di  risultati scarsi ottenuti o di difficoltà nel mantenere poi  il peso forma.
Ecco cosa avviene di solito: hai ben chiara finalmente qual'è la tua dieta perfetta, anche nel rispetto della tua salute. 
E' il momento di applicarla. 
E qui iniziano i problemi. 
Ben presto gli ottimi consigli avuti dal medico diventano stress, sconfitte, limitazioni, obblighi spiacevoli.
Giuriamo a noi stessi che...ma poi... 
Ci ripromettiamo di tornare a mangiare in un certo modo, inziare a fare attività fisica, camminare e salire le scale, iscriverci in una palestra,  ecc, ecc.
Troppe volte! 
Quante volte siamo riusciti a mantenere costanti nel tempo tutti questi propositi? Troppo poche!
E perchè non riusciamo a portare avanti un nostro obiettivo importante e benefico? 
Perchè non usiamo come dovremmo il nostro prezioso cervello
Non lo alleniamo abbastanza  a mantenere il controllo delle nostre decisioni, delle nostre  scelte
Non abbiamo ancora scoperto come usare il buon senso per pianificare il raggiungimento di un obiettivo.
Pensiamo che per riuscirci occorra  solo fortuna ed invece, ci vogliono metodo, costanza ed azione: tutte capacità controllate dal cervello.
Cosa serve veramente
Raggiungere e mantenere  una meta
con successo, compreso il dimagrimento, richiede  capacità precise, come la derterminazione, saper gestire le contrarietà, avere una giusta autostima, aver  metodo e avere la conoscenza di sé. 
Tutto questo comporta la capacità di portare avanti un'azione nel tempo.
Ecco perchè spesso ci si lascia convincere da diete che promettono tutto e subito, senza fatica e impegno. Magari comprando un prodotto per dimagrire, che è sicuramente più facile rispetto ad imparare come conquistarsi il  proprio successo, ma meno gratificante.
Se vuoi una cosa e la ottieni con le tue forze, sapendo che riuscirai  a gustarla, ma anche a rafforzare te stesso, è molto meglio.
Tu sei più importante della tua dieta!
Le diete ci dicono cosa mangiare o non mangiare ma noi dobbiamo finalmente scoprire  chi siamo, cosa vogliamo davvero, come far crescere la nostra autostima, come mantenere nel tempo i nostri obbiettivi, come essere consapevoli delle nostre scelte, come pianificare il nostro successo. 
Non correre  il rischio di far coincidere te stesso con  la dieta! 
Non pensare solo  a quei 300 grammi da pesare, all' ora esatta" in cui devi mangiare quel cracker, non  "diventare quel piatto" che  devi mangiare.
Non perdere  di vista la parte più importante: l'identità della tua persona e l'insieme degli  elementi che fanno vivere il benessere con la "B" maiuscola.
E' bello stare bene!
Invece, dimagrire col buon senso è possibile e bello e ti farà sentire libero di scegliere se mangiare un dolce oppure no, libero di gustare quel bel piatto di pasta, libero anche di dire di no a qualcosa che ami particolarmente, semplicemente perchè tu hai deciso così.
Il vero nemico non è il cibo ma il fatto che non usiamo abbastanza il nostro cervello!
E' fonte di gioia, invece, usarlo sempre!